Care Colleghe e Colleghi,


il nostro Ordine, nonostante i limitati strumenti a disposizione, è da sempre impegnato nel monitoraggio di bandi, avvisi e tavoli tematici affinché i Periti Industriali e i Periti Industriali Laureati non vengano ingiustamente esclusi, all’uopo segnalando tempestivamente agli Enti proponenti la non conformità a legge degli atti emanati e spesso riuscendo a far rettificare gli stessi, consentendoci di partecipare alle procedure attivate (come ad esempio accaduto con le commissioni comunali di pubblico spettacolo, un bando di A.Q.P., con il Comune di Squinzano, Provincia di Lecce per bandi tipo, ecc.).
Negli ultimi tempi, inoltre, giungono da parte di alcuni colleghi, segnalazioni riguardanti funzionari di Uffici Tecnici pubblici, (anche a livello regionale) che, in maniera del tutto arbitraria ed illegittima, mettono in discussione le competenze attribuite dalla legge alle diverse specializzazioni della nostra professione.
Alla luce di tanto, Vi invitiamo a segnalarci simili condotte e, per quanto di nostra competenza, provvederemo ad intraprendere, insieme al diretto interessato, ogni azione opportuna a tutela dei diritti dei nostri iscritti.

Cordiali saluti
f.to Il Presidente

Per. Ind. Daniele Monteduro

Condividi con:

FacebookTwitterGoogleLinkedIn