– A TUTTI I COLLEGHI ISCRITTI ALL’ALBO –

Carissime/i,

da qualche anno la LILT (Lega Italiana per la lotta contro i tumori) sezione provinciale di Lecce è impegnata nella realizzazione del centro ILMA sito sulla S.P. Alezio-Gallipoli.

Il centro ILMA, una volta terminato, sarà un Istituto di Ricerca di Oncologia Ambientale all’avanguardia e unico in Italia che servirà per contrastare e ridurre le cause dei tumori nel territorio salentino.(http://www.legatumorilecce.org/il-centro-ilma-istituto-di-ricerca-per-loncologia-ambientale/)

La struttura, in corso di costruzione, è finanziata esclusivamente con donazioni private ed è seguita, sia nella fase di progettazione che in quella attuale di Direzione Lavori, da tecnici (architetti, ingegneri e geometri) che hanno voluto mettere a disposizione le loro competenze, molti di questi in forma del tutto gratuita.

Pensando di interpretare il sentimento di tanti di Voi, nell’ultimo Consiglio Direttivo si è deciso di avviare i primi contatti con i responsabili del progetto, consapevoli di quanto sia importante ampliare la condivisione nell’interesse soprattutto della tutela della nostra salute ed anche per essere riconosciuti come categoria professionale nel tessuto socio-territoriale, uno degli obiettivi che questo Consiglio Direttivo si è posto ad inizio mandato.
Il sottoscritto ha incontrato presso la sede dell’associazione a Casarano, il Dott. Giuseppe Serravezza che si è dimostrato da subito entusiasta e si è dichiarato disponibile a future collaborazioni su altri eventi tra cui i Primi Stati Generali della Prevenzioni dei Tumori nel Salento che si svolgeranno tra maggio e ottobre di quest’anno e a cui hanno già aderito, sotto forma di partenariato, anche la Provincia di Lecce, il Comune di Gallipoli, l’Università del Salento, la ASL di Lecce, l’Ufficio Scolastico Provinciale di Lecce, gli Ordini professionali dei Medici, degli Avvocati, degli Ingegneri, degli Architetti e dei Geometri, nonché le Associazioni di categoria, Confartigianato, Confcommercio e Confindustria della Provincia di Lecce.

Pertanto con la presente chiediamo, a tutti gli iscritti interessati, di manifestare l’interesse ad offrire gratuitamente il loro sapere e le loro competenze per il proseguimento dei lavori presso il centro ILMA.  
L’Ordine farà da tramite con i rappresentanti territoriali della LILT per individuare, tra tutti i colleghi che avranno manifestato l’interesse, le figure necessarie richieste e valuterà, nel rispetto del regolamento nazionale sulla formazione continua e relative linee guida, il riconoscimento di CFP, nonché altre iniziative a favore di quanti prenderanno parte a questo progetto.

Confidiamo nella grande sensibilità e attenzione da parte di tutti gli iscritti.

Cordiali saluti 

f. to Il Presidente
Per. Ind. Daniele Monteduro

Condividi con:

FacebookTwitterGoogleLinkedIn